Tortellata di San Giovanni

23 Giugno 2016

Si avvicina San Giovanni e la tradizionale serata del 23 giugno dedicata alle tortellate sotto la rugiada.

Le origini della tradizione
I tortelli d’erbetta sono un piatto speciale, importante e unico della cucina parmigiana.
È una pasta fresca ripiena e fa parte dei primi piatti.
Nasce dalla tradizione dell’antica cucina casalinga dei nostri contadini che nelle pause di lavoro nei campi, durante la mietitura del grano, di solito nel mese di giugno, presi da malinconia dei mesi invernali e dalla nostalgia delle buone tortellate allietate dalle canzoni accanto ai focolari, in quelle pause, lietamente e allegramente mangiavano tortelli d’erbette cucinati dalle abili mani delle loro consorti massaie.
Fu così che quell’occasione creò una tradizione che si trascina completa sino ai nostri giorni e continua e continuerà ancora per allietare il nostro palato.
I tortelli d’erbette si mangiano, in verità, tutto l’anno, ma, per tradizione, aprono ufficialmente la stagione estiva con la classica tortellata nella notte del 23 giugno quando in tutta Parma e provincia, all’aperto, al canto dei grilli e cicale, gustando tortelli, e non solo questi, si prende la cosiddetta rugiada di San Giovanni quale buon auspicio per i mesi a venire.
La vigilia di San Giovanni rappresenta quindi una vera festa parmigiana che vede su tutte le mense il classico piatto dei tortelli d’erbette.
Per l' occasione su tutto il nostro territorio potrete trovare  tortellate all' aperto..... vi aspettiamo!!!!!

News & Eventi