INCONTRI AL CAFFE'

22 Agosto 2008

 Ieri sera, giovedi 20 agosto, al Caffe della Versiliana, gli animi si sono ricomposti, non c’erano fazioni opposte o rissose, ma due autentici appassionati ed amanti del buon cibo italiano.
Interrogati da Romano Battaglia e Fabrizio Diolaiuti, conduttori degli incontri, il Presidente della Strada del Prosciutto e dei Vini dei Colli di Parma, Mario Schianchi e l’uomo dei tortellini Giovanni Rana, hanno convenuto ed esaltato il territorio parmense e le sue eccellenze.
A fare bella mostra di se, sul tavolo di marmo di Carrara, antistante i relatori, i prodotti principe del nostro territorio, il prosciutto di Parma, il Parmigiano-Reggiano e il Salame di Felino della Fereoli Gino che a sipario chiuso sono andati letteralmente a ruba.
Alle spalle dei relatori una gigantografia del percorso Strada del Prosciutto che evidenziava tutte le peculiarità del nostro territorio, oltre al classico logo della Versiliana, mentre l’anfiteatro risultava stipato in ogni dove, raggiungendo una delle punte massime per questa edizione, presenze verificate 1582. Appassionati buongustai, guidati dal dietologo Ciro Vestita e dal neurologo Ubaldo Bonuccelli che altro non hanno potuto fare se non esaltare le caratteristiche salutistiche ed organolettiche di prodotti che bene si inseriscono in una sana alimentazione mediterranea, mentale e sportiva..
Se Schianchi esaltava le motivazioni che possono fare intraprendere un viaggio in quei di Parma per scoprire caratteristiche uniche legate alla produzione dei prodotti dell’eccellenza parmense legati ancora alla sua artigianalità, Givanni Rana stupiva sicuramente per la quantità giornaliera che fa di questi prodotti. Una serata certamente riuscita sia per la promozione del marchio Parma sia per l’innata cordialità e simpatia che ha messo subito in sintonia Schianchi e Rana che durante il primo intervallo pubblicitario chiedeva se era possibile darsi del tu, davanti all’incertezza del Presidente parmigiano Giovanni Rana simpaticamente asseriva “Bene io sono più vecchio e posso farlo e se tu non voi, massimo ti concedo di darmi del voi” Come diceva Bonuccelli, davanti a certi prodotti anche la mente oltre al corpo è molto più rilassata e propensa alla convivialità.
E non poteva finire diversamente, ospiti di un noto locale di Pietrasanta, fra caratteristiche dei prodotti, aneddoti, marcheting territoriale, e battute scherzose e immancabili calici di vino, nessuno voleva rompere la magica atmosfera che presto verrà ricreata a Parma durante le annunciate manifestazioni rese note anche da centinaia di folder che rimangono in distribuzione sui tavoli della Versiliana.
L’incontro è stato ripreso dalle emittenti sky e diverse televisioni locali.

News & Eventi